Che cos'è

E' lo studio di prima istanza per la valutazione degli organi addominali e pelvici, nonchè tessuti superficiali (cute, tiroide, mammella) ovvero la eventuale presenza di lesioni capsulo-legamentose dell'apparato osteo-articolare. L'assenza di radiazioni ionizzanti (raggi X) ne permette un ampio impiego in età pediatrica, in particolare in alcune patologie, come ad esempio nello screening della displasia dell'anca in età perinatale.

Alcuni dei nostri apparecchi ecografici sono forniti di sonde specifiche per l'effettuazione di studi endocavitari (trans-rettale, trans-vaginale).

E' possibile l'effettuazione di esame Eco-Color-Doppler con apparecchi dedicati per la valutazionie di patologie vascolari sia dei distretti periferici sia dei vasi viscerali, in particolare il distretto portale, le arterie renali e la valutazione della vascolarizzazione di organi trapiantati (fegato, reni).



 Preparazione all'esame







Preparazione per esami ecotomografici
  • Ecotomografia addominale

    Tre giorni prima dell'esame si deve mangiare solo:
    carne bianca, pesce e uova; per contorno preferibile patate lesse.
    Frutta: banane, spremuta di agrumi.
    Assumere 2 pasticche di Milicon o Nuleron tre volte al giorno dopo i pasti.
    Si possono bere solo acqua, thé e caffé (anche zuccherati).
    I cibi possono essere conditi a piacere.

    NON si devono mangiare:
    farinacei (pane, pasta, riso, fette biscottate, grissini, biscotti); verdure di nessun tipo, né legumi.

    NON si devono bere:
    bibite gassate, alcooliche, latte.

    Quando l'esame viene effettuato di pomeriggio, la mattina alle 9:00 prendere un thé con 2-3 fette biscottate. Dopo niente altro fino all'ora dell'eame. Si può bere acqua.
    Quando l'esame viene effettuato di mattina, il Paziente deve restare a digiuno completo.
    E' indispensabile portare tutti gli esami precedenti (RX, ecografici, TC, ecc.)

  • Ecotomografia pelvica

    Il/la Paziente deve giungere al ns. Istituto con la vescica piena bevendo circa 1 ora prima 1 litro di acqua.
    E' indispensabile portare tutti gli esami precedent (RX, ecografici, TC, ecc.)

  • Ecotomografia transrettale

    Il Paziente deve effettuare 2-3 ore prima dell'esame, clisma di pulizia del retto. Deve presentarsi al ns. Istituto con la vescica piena bevendo 1 ora prima circa 1 litro di acqua.
    E' indispensabile portare tutti gli esami precedenti (RX, ecografici, TC, ecc.)


Il giorno dell'esame il Paziente deve portare con se le analisi previste eseguite con tutti gli altri eventuali accertamenti effettuati in precedenza.

Il Paziente deve essere digiuno se esegue l'esame di mattina, o fare colazione entro le ore 10:00 se esegue l'esame nel pomeriggio.
Il Paziente deve pagare il ticket prima dell'esecuzione dell'indagine.
Lo sportello per il pagamento ticket è aperto tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 12:30 e dalle ore 13:45 alle ore 16:00, il Sabato dalle ore 7:30 alle ore 12:00.

Tutte le indagini possono essere effettuate sia in regime ambulatoriale istituzionale, sia in regime di intramenia previo accordo con i singoli professionisti.
Copyright Roma C Azienda USL © 2003 - è vietata la riproduzione